Sei in » Politica
25/05/2015 | 14:17

Grande successo di pubblico ieri sera ad Arnesano per l'atteso incontro pubblico tra Emanuele Solazzo e Pierandrea Gerardi. Programmi semplici e idee chiare a confronto per rilanciare il piccolo paese alla porte di Lecce.


Emanuele Solazzo e Pierandrea Gerardi. Al centro Marco Renna


Arnesano. Un faccia a faccia fra i due candidati alla guida di Arnesano. Ieri sera, nella sala conferenze del Palazzo marchesale centinaia di persone si sono ritrovate per assistere all’evento più importante di questa campagna elettorale per il comune del nord Salento, chiamato a rinnovare sindaco e Consiglio comunale.

Si sono sfidati i due candidati alla carica di primo cittadino, Pierandrea Gerardi, sostenuto dalla lista Arnesano Unita ed Emanuele Solazzo, appoggiato dalla lista Rinnoviamo Arnesano. Arbitro della sfida il giornalista Marco Renna, invitato dagli organizzatori a moderare l’incontro pubblico promosso dall’Azione cattolica in collaborazione con la Parrocchia di Arnesano. La sfida elettorale è stata aperta da un originale intervento curato dai giovanissimi dell’AC parrocchiale e affidato a Giorgia Madaro, che ha rotto il ghiaccio con domande leggere, simpatiche e ficcanti per mettere a loro agio i due sfidanti. Il tutto in un clima sereno, civile, di sano e amichevole confronto.

Presente il sindaco uscente Gianni Madaro e il parroco di Arnesano don Antonio Sozzo che al termine del confronto ha esteso i suoi personali ringraziamenti per l’atmosfera di attenta partecipazione.
I due aspiranti hanno avuto 3 minuti di tempo a testa per rispondere alle domande dell’intervistatore che quasi mai ha dovuto interrompere o fermare i ragionamenti. I temi dell’ambiente e del recupero degli spazi urbani sono stati quelli più gettonati, ma anche le modalità di buona amministrazione per ridare fiducia ai cittadini, rilanciare l’economia e migliorare la vivibilità del paese.

Gli interventi dei candidati a sindaco sono stati spesso interrotti da scroscianti applausi che hanno dato il senso di una reale volontà di impegno e partecipazione, all’insegna del protagonismo, così come è stato auspicato in apertura della serata dal conduttore. Gerardi e Solazzo sono attesi da un giudizio sereno, che non li vedrà né avversari né tantomeno nemici, ma entrambi amici e collaboratori della loro Arnesano.

Se la politica fosse questa, l’antipolitica non avrebbe più alcun diritto di cittadinanza.




Arnesano candidati a sindaco a confronto. La sala gremita di gente
Candidati a sindaco a confronto ad Arnesano
Autore: A cura della Redazione

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |