Sei in » Attualità
16/09/2015 | 08:34

Con i lavori di recupero e messa in sicurezza dell'antica e suggestiva chiesetta dedicata a Sant'Antonio da Padova, il Comune di Arnesano lancia la sua sfida personale alla rivoluzione culturale del paese.


Chiesa di S. Antonio da Padova


Arnesano. I beni culturali sono tali se ad essi viene assegnato un ruolo e la giusta e dovuta dignità, altrimenti restano memorie inutili, prive di senso e di significato, lontane dalla realtà.
In virtù di questa premessa l’amministrazione comunale di Arnesano ha avviato, responsabilmente un’opera di recupero e messa in sicurezza di uno dei gioielli architettonici più rappresentativi del centro storico del paese, parliamo della chiesetta dell’Annunziata, conosciuta anche col nome di chiesa di Sant’Antonio da Padova edificata nel sedicesimo secolo su un preesistente struttura di stampo medievale.

L’opera viene realizzata attraverso un finanziamento regionale che il Comune di Arnesano sta portando a compimento per restituire alla comunità un monumento di grande rilevanza storica che, senza dubbio, servirà ad implementare la quota culturale del territorio di riferimento.

La chiesetta, all’esterno interessata da lavori di consolidamento e sormontata da una torretta campanaria e con orologio storico e da un piccolo campanile. Si tratta di strutture dimenticate e ferme da tempo, ma che l’amministrazione guidata dal sindaco Emanuele Solazzo intende riportare a nuova vita, anche perché – spiega il primo cittadino – è precisa intenzione di questa amministrazione puntare dritto al cuore del recupero funzionale dei palazzi e degli edifici più significativi del nostro borgo antico, così come fatto in passato con il palazzo marchesale che adesso, afferma, vorremmo trasformare in uno strumento di sviluppo economico turistico per l’intero paese.

Arnesano fino ad oggi non ha mai avuto una centralità turistica degna di questo nome, tuttavia vive nella consapevolezza della sua posizione strategica, essendo a metà strada tra la città capoluogo e lo splendido litorale jonico, roccaforte del turismo balneare salentino.




Arnesano Chiesa di Sant'Antonio da Padova
Autore: A cura della Redazione

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |